Il blog personale di Tommaso Baldovino, Web Designer a Firenze.

Non ti bastano gli ultimi post? Vai all'archivio, oppure guarda le mie foto.

 


The Walking Dead

Ieri sera ho visto la prima puntata di The Walking Dead, serie televisiva della AMC appena iniziata ed ispirata ad un fumetto americano del 2003.

Avevo letto molti pareri positivi su alcuni blog, e la cosa mi ha subito incuriosito. Non capita spesso che un telefilm horror venga appoggiato con così tanta convinzione, ed in effetti dopo aver visto la prima puntata ho capito perché: non è esattamente una serie horror.

Certo, ci sono gli zombie, ma non sono i veri protagonisti, perché tutto ruota attorno ai personaggi sopravvissuti, ai loro sentimenti e alle (poche) relazioni rimaste. Dialoghi intensi e scene drammatiche sono al centro dell’attenzione, mentre gli zombie restano quasi sempre sullo sfondo: non aspettatevi troppi salti sul divano, l’intento di Frank Darabont non è spaventarvi.

La storia è lineare, o almeno lo sono le premesse: il protagonista principale è Rick Grimes, un poliziotto che dopo una sparatoria finisce in coma all’ospedale. Si risveglia, e trova uno scenario decisamente poco piacevole: strade deserte, città devastate, e degli zombie poco amichevoli che si muovono senza meta.

Ci sono tutti i presupposti perché The Walking Dead possa diventare un cult. Poche ore fa è stato trasmesso anche il secondo episodio, se vi interessa la versione italiana la trovate su Fox. Questa miniserie prevede sei puntate da un’ora ciascuna, almeno per questa prima stagione. Tra gli attori i fan di Prison Break troveranno un volto noto: Sarah Wayne Callies, ovvero Sara Tancredi.

Tag: , ,

Autore:

Un commento a “The Walking Dead”

  1. Sara Tancredi altresi conosciuta come “il troione” :D e non aggiungo altro per non spoilerare, dico solo ai lettori GUARDATELA.

    A parte gli scherzi a me è piaciuta molto come serie, c’è chi la critica a dire la verità perchè la ritiene troppo banale, ma il successo lo sta avendo ed infatti è stata confermata una seconda serie di 13 episodi.

Scrivi un commento