Il blog personale di Tommaso Baldovino, Web Designer a Firenze.

Non ti bastano gli ultimi post? Vai all'archivio, oppure guarda le mie foto.

 


Questo post è stato importato dal mio primo blog su Splinder, per conservare una parte del mio passato: potrebbero esserci problemi di visualizzazione o contenuti non aggiornati!

Le Cronache di Narnia

Ieri sera ho finito di leggere Le Cronache di Narnia, un bel malloppo di 1100 pagine che comprai a fine Novembre.
Sinceramente ho fatto un pò di fatica a finirlo, probabilmente perchè essendo narrativa per ragazzi dopo i primi 2-3 racconti alla lunga lo stile annoia e risulta pesante, almeno per me.
Ma poichè non posso lasciare un libro a metà, ho continuato a leggerlo fino alla fine; non me ne pento, soprattutto per quella visione d’insieme che non avrei avuto se non avessi letto fino all’ultimo racconto di queste cronache.

Il parere è tutto sommato positivo, ma non mi sento di sbilanciarmi più di tanto.
L’impegno di C.S.Lewis è indiscutibile, il mondo che ha creato non ha niente da invidiare alle altre saghe fantasy. Quello che fa la differenza è proprio lo stile: se ad esempio Tolkien è rivolto ad un pubblico più adulto, Lewis ha un "target" differente, e per forza di cose ha un effetto diverso su chi legge.

Quello che mi ha lasciato un pò interdetto è la morale religiosa che si nasconde dietro alla saga.
Non è sempre evidente, ma se si arriva alla fine tutto assume un significato diverso, che può piacere o meno.
Lewis utilizza dei racconti fantasy per fare una grande metafora della vita e del rapporto tra uomini e Dio, e questa cosa non mi ha convinto più di tanto. Sicuramente quando ha scritto le Cronache di Narnia aveva già in mente dove andare a parare..

Il mio consiglio, a meno che non siate veramente patiti della narrativa per ragazzi, è quello di cercare i primi 2-3 racconti e leggersi quelli.
"Il leone, la strega e l’armadio" merita decisamente, tutto il resto è un pò meno interessante.

Sarei curioso di conoscere altri pareri, dite la vostra!

Autore:

8 commenti a “Le Cronache di Narnia”

  1. Se non ti è piaciuto per la metafora nascosta, ti suggerisco di non vedere “Sigs” di Mel Gibson…

  2. Già visto :)

    Comunque la cosa che alla lunga stanca del libro è come è scritto, il resto viene dopo..

  3. Ogni tanto mi convinco a comprarlo ma poi il poanico da ” Non capisco iol fantasy e non mi appassiona” ha il sopravvento -_-‘

  4. guarda, anch’io l’ho finito proprio ieri e stavo per fare un post.. praticamente come il tuo! :D anch’io l’ho trovato carino ma noioso.. e soprattutto insopportabili Aslan e tutti i rifermemti alla religione cristiana =_=

  5. ops..volevo scrivere riferimenti :P

  6. @bebe: beh, almeno non sono il solo a pensarla così :)

  7. E per questi bei motivi leggerò soli i primi racconti,ovviamente a scrocco da te!:P ihihi ^^ :*

Scrivi un commento