Il blog personale di Tommaso Baldovino, Web Designer a Firenze.

Non ti bastano gli ultimi post? Vai all'archivio, oppure guarda le mie foto.

 


Questo post è stato importato dal mio primo blog su Splinder, per conservare una parte del mio passato: potrebbero esserci problemi di visualizzazione o contenuti non aggiornati!

Il sonno secondo Coe

Il blog si sta lentamente trasformando in una sorta di rubrica pseudo-letteraria, ma la cosa non è assolutamente voluta. Semplicemente in questo periodo mi trovo a divorare un libro dopo l’altro, e così ieri notte ho finito di leggere anche l’ultimo romanzo prestatomi da Lau, ovvero La casa del sonno di Jonathan Coe.

Non mi aspettavo una lettura così coinvolgente ed appassionante, dico subito che mi è piaciuto molto. Sicuramente originale, con i capitoli dispari ambientati negli anni ’80 e quelli pari nel 1996, ma non troppo complicato da seguire.. anzi ancora più appassionante.
I personaggi sono fantastici, tutti legati strettamente dal loro rapporto particolare con il sonno, che in un modo o nell’altro è il filo conduttore della storia.
Comico, drammatico, a tratti commovente, in ogni caso un bel libro.

Adesso mi incuriosisce La famiglia Winshaw o qualche altro romanzo di Coe, se avete consigli sono sempre ben accetti!

Autore:

6 commenti a “Il sonno secondo Coe”

  1. La famiglia Winshaw vedrai che sarà il prossimo libro che prendo..cmq quello mi è piaciuto davvero tanto :)

  2. consiglio assolutamente La famiglia Winshaw ^_^

  3. Consigliatissimo La Famiglia Winshaw. Non prendere invece “Donna per caso”, non mi è piaciuto per niente.

  4. “la famiglia winshaw” mi è piaciuto tanto, DEVI leggerlo ;)

  5. Anch’io ho appena terminato (o è meglio scrivere “divorato”) questo libro appassionante ed intrigante.

    Mi è piaciuto così tanto che, appunto volevo conoscere gli altri libri di Coe.

    Il suo stile è avvincente e promette ore liete di lettura.

    Come futura lettura segnalo anche la nuova uscita di “Chiudimi le labbra” di Giovanni Arduino.

    Un saluto.

  6. Beh, da leggere, se ti piace Coe, la bilogia La banda dei Brocchi+Circolo Chiuso…non all’altezza dei precedenti, ma assolutamente piacevoli e coinvolgenti…quasi un serial televisivo!!! ^_^

Scrivi un commento