Il blog personale di Tommaso Baldovino, Web Designer a Firenze.

Non ti bastano gli ultimi post? Vai all'archivio, oppure guarda le mie foto.

 


Questo post è stato importato dal mio primo blog su Splinder, per conservare una parte del mio passato: potrebbero esserci problemi di visualizzazione o contenuti non aggiornati!

Diffusione di Firefox

A quanto pare la diffusione di Firefox ha avuto un rallentamento, la percentuale di utenti che lo utilizza è comunque sempre in crescita.
Importante notare che sui siti che si occupano nel dettaglio di web design e simili le percentuali di utenti di Firefox superino nettamente la concorrenza, è un bel dato.

Certo che finchè Explorer continuerà ad essere venduto insieme a Windows ci sarà poco da fare.
Il Paolo Rossi medio non sarà mai interessato a cambiare qualcosa che usa si e no per leggere la posta ed il giornale online…

A chi interessasse c’è un articolo a riguardo su mezzoblue.

Autore:

3 commenti a “Diffusione di Firefox”

  1. uhm…a me Firefox ultimamente fa venire i nervi…anche se probabilmente dipende dal mio pc…ma è leeeeeeento ;_;

  2. Purtroppo il punto è proprio questo, l’utonto non sa nemmeno che vuole dire browser, ma per andare in internet, usa internet (explorer).

    Per la mia esperienza l’unica cosa che può servire a smuovere è il tema della sicurezza. Molti inesperti hanno paura di prendere la sars via rete, e dicendo che Firefox è più sicuro si convincono.

    Alcuni amici li ho “migrati” con Mozilla, perché include tutto e preferiscono avere un programmone unico per web-mail-chat-ecc…

    X lau: hai provato ad usare una versione di Firefox ottimizzata per il tuo processore ? In genere si velocizza parecchio.

  3. a dire il vero io, ad esempio, ho scelto firefox non come “adesione politica”, ma perchè explorer si impallava sempre, quindi potranno anche darlo abbinato al pc, ma se non va non va!

Scrivi un commento