Il blog personale di Tommaso Baldovino, Web Designer a Firenze.

Non ti bastano gli ultimi post? Vai all'archivio, oppure guarda le mie foto.

 


Saal Digital, recensione del fotolibro

Qualche settimana fa ho avuto l’occasione di provare il servizio di Saal Digital per la creazione di fotolibri: ho diverse foto di viaggi che meritano una miglior sorte di un hard disk di backup, ed ho colto l’opportunità al volo.

Saal Digital è un’azienda tedesca ed offre diversi prodotti fotografici: dalla classica stampa di foto ai fotolibri, ma ci sono anche poster, quadri su materiali di ogni tipo, quaderni, tazze, calendari e cartoline.

Personalmente non conoscevo questo servizio, ma ho scoperto ancora prima di testarlo di persona che ha recensioni ottime, con grandi plausi alla qualità professionale e alla consegna veloce.

Continua a leggere “Saal Digital, recensione del fotolibro”

07 Dic 16

0 Commenti

musica

Crazy in love – Heike Has The Giggles

Cover di Beyonce di un certo livello.

Luke Cage vs. The Expanse

the_expanse_stagione_1

Non sono impazzito, il titolo di questo post non anticipa uno strano mash-up tra due telefilm, state tranquilli.

Per la prima volta da quando uso Netflix ho fatto fatica a finire una serie TV che avevo iniziato con interesse: Luke Cage. L’ho trovata noiosa, lenta, con pochi colpi di scena e ancor meno personaggi degni di nota.

Continua a leggere “Luke Cage vs. The Expanse”

Cheerz: come stampare le foto dal cellulare

Cheerz

Da qualche tempo ero in cerca di soluzioni per stampare le mie foto online risparmiando tempo, senza dovermi preoccupare di tutti i passaggi che normalmente mi fanno continuare a rimandare l’impegno.

Sono sicuro di non essere l’unico: mi piace curare le foto scattate, scaricarle dalla macchina fotografica, selezionarle, migliorarle con un editor di foto, ma tutti questi passaggi mi fanno accumulare un ritardo sull’archiviazione (per non parlare della stampa) di anni.

Colpa mia, evidentemente ho altre priorità: non voglio però rinunciare a poter stampare velocemente delle foto, fosse anche solo per regalarle ad amici e parenti per particolari occasioni.

Sarà capitato anche a voi di sentirvi chiedere “queste quando le stampi?” per poi ricordarvi dopo anni che qualcuno vi aveva chiesto quella particolare fotografia.

Questa introduzione per arrivare dove?

Continua a leggere “Cheerz: come stampare le foto dal cellulare”

Stranger Things: ritorno al passato

Stranger Things

Ebbene sì, alla fine anche io sono riuscito a vedere Stranger Things: il telefilm originale Netflix di cui tutti parlavano quest’estate che ancora non ero riuscito a vedere.

Ora posso dire che capisco l’entusiasmo: era da tempo che non mi capitava di emozionarmi e sentirmi così coinvolto da una serie TV. Penso tra l’altro che per me sia stato il primo vero caso di binge watching estremo: ho visto le 8 puntate della prima stagione in un paio di giorni, nonostante le mie giornate non siano mai tranquille e libere da impegni.

Continua a leggere “Stranger Things: ritorno al passato”

21 Set 16

0 Commenti

games

Assetto Corsa: la simulazione di guida definitiva per console

assetto-corsa-xbox-one

È da tempo che sento parlare di Assetto Corsa, simulazione di guida ultra-dettagliata realizzata da Kunos Simulazioni (software house italiana). La notizia del momento è l’uscita della versione console per Playstation 4 e Xbox One, che sto giocando sulla console di casa Microsoft.

Volete saperne di più?

Continua a leggere “Assetto Corsa: la simulazione di guida definitiva per console”

27 Lug 16

0 Commenti

games

Her story: videogame da sperimentare

her storyNon scrivo così spesso di videogiochi su questo blog, ma in casi come quello di Her story trovo importante doverlo fare.

Her story è un gioco del 2015 che appartiene all’universo indie: produzione indipendente, ben lontana dai titoli AAA che siamo ormai abituati a trovare su PC e soprattutto console, ma non per questo meno importanti.

Anzi, se ne scrivo, è proprio perché è riuscito a sorprendermi e toccare delle corde che tanti giochi tutti uguali tra loro non sono mai riusciti a sfiorare. Sono momenti rari, che ti fanno venire voglia di raccontare a qualcuno quello che hai provato, anche se non sarai mai in grado di spiegare l’esatta sensazione se non suggerendo caldamente agli amici di buttarsi a capofitto nella stessa esperienza.

Continua a leggere “Her story: videogame da sperimentare”

15 Giu 16

0 Commenti

games

We Happy Few

We Happy Few è un gioco in uscita la prossima estate, sviluppato da Compulsion Games.

Mi ha incuriosito fin dalla campagna Kickstarter per l’ambientazione distopica, in un’Inghilterra del 1964 dove la seconda guerra mondiale ha avuto un altro esito.

Ricorda molto Bioshock, sia per il design dei personaggi che per l’ambientazione alternativa, e il trailer è davvero ben fatto. Dategli un’occhiata e immaginate come potrebbe essere trovarsi nei panni del protagonista dopo quello che vedrete: io non dico altro per non togliervi la sorpresa ;)

Continua a leggere “We Happy Few”