Il blog personale di Tommaso Baldovino, Web Designer a Firenze.

Non ti bastano gli ultimi post? Vai all'archivio, oppure guarda le mie foto.

 


Che – L’argentino

Nel Novembre del 1956 Fidel Castro ed un medico argentino, Ernesto Guevara, si incontrano per organizzare una rivolta contro la dittatura cubana di Batista. Partono così con poche decine di rivoluzionari per sbarcare sull’isola e dare inizio alla ribellione.

E’ questa la storia alla base di Che – L’argentino, prima parte del film diretto da Steven Soderbergh.

Il lavoro infatti è diviso in due: evidentemente era troppo complicato sintetizzare tutto in 2 ore. Poco male comunque, perchè il seguito (Che – Guerriglia) uscirà nei cinema già il 30 Aprile prossimo. Probabilmente capiterà anche a voi di vedere il trailer di questo seguito proiettato subito prima di Che – L’argentino.

Che Guevara

E’ un film da vedere? La cosa più importante, prima che decidiate se andare o no al cinema, è capire che si tratta di un film/documentario. Non c’è solo azione: sono presenti inevitabili riferimenti storici ed a tratti la vicenda scorre più lenta. Penso comunque che l’insieme sia ben realizzato: non è facile portare un lavoro del genere nelle sale senza annoiare.

Benicio del Toro è azzeccatissimo nella parte del Che, e anche Soderbergh ha fatto un buon lavoro nel raccontare una storia in maniera non lineare. I flashback e flashforward si alternano, tra episodi di guerriglia e momenti successivi, come il discorso all’assemblea delle Nazioni Unite del 1964:

Dobbiamo ripetere qui una verità che abbiamo sempre detto davanti a tutto il mondo: fucilazioni; sì, abbiamo fucilato; fuciliamo e continueremo a fucilare finché sarà necessario.

Se siete interessati ad un bell’approfondimento sulla figura di Che Guevara, questo film vi piacerà. Io aspetto l’uscita della seconda parte.

Trailer: Che – L’argentino

Tag: , , , ,

Autore:

Scrivi un commento