Il blog personale di Tommaso Baldovino, Web Designer a Firenze.

Non ti bastano gli ultimi post? Vai all'archivio, oppure guarda le mie foto.

 


Questo post è stato importato dal mio primo blog su Splinder, per conservare una parte del mio passato: potrebbero esserci problemi di visualizzazione o contenuti non aggiornati!

Lavoro lavoro lavoro

Si ricomincia, dopo l’ultimo ponte a disposizione il lavoro è ripreso senza sosta: quelle che mi aspettano saranno settimane abbastanza intense.
Ho da completare 2-3 progetti e da finirne un altro paio entro metà Maggio. Considerando che inizierò a lavorarci solo dalla prossima settimana, la situazione non è delle più rosee.. ma almeno questo indica che il lavoro non manca.

Intanto stamattina sono dovuto andare a fare la visita medica aziendale, dalla quale è venuto fuori che sono più in forma che mai e che la mia vista sta benissimo.
Assurdo poi scoprire che il medico era un compagno di classe di mio padre, che a quanto ho capito gli invidia ancora un motorino 3 marce di quegli anni..

Tornando a parlare di lavoro, mi devo far coinvolgere di più dai siti che realizzo per conto di altri. Continuo a sentire una netta differenza tra quello che faccio in azienda rispetto ai siti realizzati a casa, e questo rischia di diventare pericoloso: non vorrei perdere gli stimoli giusti.
Lavorando in una ditta per forza di cose non mi occuperò mai al 100% di un progetto, e questo contribuisce a farmi sentire meno "miei" i siti che creo.
Vedremo come procederà, per il momento la soddisfazione maggiore continuo a trovarla quando creo qualcosa di personale.

Autore:

3 commenti a “Lavoro lavoro lavoro”

  1. Fregatene! Il lavoro in azienda serve solo per sopravvivere, non tutti i progetti a cui lavori possono dare soddisfazione :-)

  2. che ridere la cosa del medico!!:D

    comunque ha ragione massi,il lavoro serve per sopravvivere,anche se nel tuo caso,trattandosi di cose che ti piacciono,ti aspetti più coinvolgimento da te stesso.

    MA è sempre lavoro.

    Pensa se invece di quello facevi..che ne sò..il benzinaio?:P

    un bacino.

    Lalla-che.fa.ancora.finta.di.lavorare-

  3. Forse chiedo troppo sperando di fare cose che mi interessano e mi stimolano anche in ufficio? :D

    Chiuderò un occhio, mi considero già fortunato a fare un lavoro che mi piace..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.