Il blog personale di Tommaso Baldovino, Web Designer a Firenze.

Non ti bastano gli ultimi post? Vai all'archivio, oppure guarda le mie foto.

 


Questo post è stato importato dal mio primo blog su Splinder, per conservare una parte del mio passato: potrebbero esserci problemi di visualizzazione o contenuti non aggiornati!

The Dresden Dolls

Cover dell'album Yes, Virginia - The Dresden DollsStasera sono in vena di Dresden Dolls, per quei pochi che conoscono il duo di Boston. Ci sono alcune canzoni di Yes, Virginia che non riescono proprio ad andarmi giù, come la straziante (nel senso che è uno strazio) First Orgasm, ma il resto è decisamente valido.

Non mi ricordo nemmeno come li ho scoperti, forse dopo aver visto il video di Coin-Operated Boy in televisione , ma non ci giurerei.

Ricordo però un viaggio in treno dove il vicino di posto li (le?) stava ascoltando e mi fece venir voglia di conoscerli meglio.

Vengono definiti un gruppo punk cabaret, ma sinceramente le definizioni lasciano il tempo che trovano, ogni giorno viene coniato un nuovo genere musicale buono solo per chi deve classificare qualsiasi cosa.

Se siete curiosi ed avete voglia di ascoltare qualcosa di originale provate con Sex Changes, ma anche Dirty Business e Necessary Evil meritano, aspetto pareri!

Autore:

Un commento a “The Dresden Dolls”

  1. Hehehe.. ho provato a lasciarti un saluto con la webcam. Forte quell’applicazione! :-)

Scrivi un commento